prova


Non lasciare mai, che il successo ti nasconda la sua vacuità, un' impresa la sua vanità, la fatica la sua desolazione. Mantieni vivo dentro di te l' incentivo ad andare ancora più avanti, quell' inquietudine dell' anima che ci spinge al di là di noi stessi. Non guardare indietro, e non accarezzare sogni per il futuro. Ciò non verrebbe nè a restituirti il passato nè a soddisfare gli altri tuoi sogni ad occhi aperti. Il tuo dovere, la tua ricompensa, il tuo destino sono qui ora.
(Dag Hammaarskjold, Markings)
Dobbiamo accettare le delusioni che sono limitate, ma non dobbiamo mai perdere l'infinita speranza.
(Martin Luther King)
Noi non dimentichiamo e non demordiamo.
Quanno 'a furmicola vò murì, mètte è scèlle. Si dice di chi, raggiunta la ricchezza, perde ogni senso della misura e finisce per far cose illogiche e per danneggiare se stesso.
Quanno ò perucchio saglie in gloria perde à scienza e à memoria. Il villano che sale nella scala sociale dimentica subito la sua origine e coloro che lo hanno agevolato nella ascesa.

lunedì 10 luglio 2017






PROGRAMMAZIONE  RIQUALIFICAZIONE  CITTA'  DI  SANTA MARIA CAPUA VETERE MAI PARTITA PER LA SCELLERATA SFIDUCIA  ALL'AMMINISTRAZIONE DI MURO. ( Articolo Freccia nel Fianco n° 1 del 20.12.2015) 

L’ articolo n° 1 della Freccia nel Fianco del 20.12.2015 pubblicava tutte le opere pubbliche programmate per la riqualificazione delle Citta’ di Santa Maria Capua  Vetere (Ce),  la cui realizzazione avrebbe dato un nuovo assetto funzionale  della città oltre un  vantaggio economico ed occupazionale alla collettività.
La scellerata sfiducia all’ amministrazione  Di Muro interrompeva il procedimento a queste grandi opere pubbliche e per coloro che l’hanno voluta potrebbe imputarsi grave responsabilità politica causando sicuramente aumento di costi e perdita dei finanziamenti.

E’ mai possibile che  quando un Sindaco con sacrifici e sforzi cerca di fare qualcosa di positivo per  la propria città viene fermato da parte della politica perché  vuole capire, vuole perdere tempo per non  realizzare qualcosa di positivo per la città, arrivando anche alla sfiducia dell’amministrazione mandando il Sindaco a casa.

A  Santa Maria  Capua Vetere negli ultimi 10 anni è capitato ben due volte.

La causa è imputabile alle  “mele marce”. Coloro che  il popolo gli ha dato il potere di amministrare e non sanno amministrare. Coloro che non hanno le capacità di assumersi le responsabilità ma sono bravi a mettere zizzania non portando un risultato.


LE OPERE PUBBLICHE PROGRAMMATE

1
PROGRAMMAZIONE  RIQUALIFICAZIONE  CITTA'  DI  SANTA MARIA CAPUA VETERE MAI PARTITA PER LA SCELLERATA SFIDUCIA  ALL'AMMINISTRAZIONE DI MURO. ( Articolo Freccia nel Fianco n° 1 del 20.12.2015) 

LE OPERE PUBBLICHE PROGRAMMATE

1.     RESTAURO CONSERVATIVO DELL’ARCO ADRIANO. SISTEMAZIONE DEL TRATTO DI VIA APPIA TRA ANFITEATRO ED ARCO ADRIANO
                RICHIESTA FINANZIAMENTO Euro 2.470.698,58

2.     PROGETTO DI ASILI NIDO PER BAMBINI DA 0 A 36 MESI IN VIA ALBANA 107
              TOTALE DEL FINANZIAMENTO:  Euro 699.438,18

3.    CAMPO SPORTIVO POLIVALENTE COPERTO IN VIA GIOTTO – RIONE IACP
               IMPORTO DEL FINANZIAMENTO : Euro 512.000

4.     PROGRAMMA DI RECUPERO URBANO COMPARTO C1 NORD OVEST –RIONE IACP   IMPORTO INTERVENTO: Euro 1.502.373,12

5.      LAVORI DI RIFACIMENTO PIAZZA SAN PIETRO
                IMPORTO FINANZIATO: Euro 150.000,00

6.     RISTRUTTURAZIONE E AMMODERNAMENTO DEL PLESSO SCOLASTICO RIONE IACP
               IMPORTO FINANZIAMENTO EURO 700.000,00

7. RECUPERO STRUTTURALE E FUNZIONALE DELL' EDIFICIO DELLE SCUOLE ELEMENTARI"PRINCIPE DI PIEMONTE"
                IMPORTO FINANZIAMENTO Euro 2.330.000.00



















giovedì 1 giugno 2017



CITTA' DI SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE)

PIAZZA SAN PIETRO ABBANDONATA

La Citta’ di Santa Maria Capua Vetere rimane  abbandonata a se stessa senza alcuna preoccupazione e programmazione da parte di chi governa.
Ha ragione il PD sulle testate giornalistiche affermare “ esecutivo allo sbando” – “poca organizzazione e disagi agli utenti” –  “PUC maggioranza ferma” – “Avvio lento e ritardi in tutti i fronti”. A completare questa inerzia di governo il PD con manifesti pubblici ha evidenziato che il Consiglio Comunale in sede di bilancio 2017/2019 ha approvato una previsione ZERO ( Politiche giovanili, qualità dell’aria e inquinamento, associazionismo, sostegno all’ occupazione, valorizzazione beni di interesse storico, sviluppo agricolo, ecc. ecc.).
Sul giornale CASERTA  FOCUS è stato riportato che attivisti del Movimento 5 Stelle hanno protocollato un esposto in Comune sullo stato di degrado di Piazza San Pietro.
Al riguardo si ricorda che a Piazza San Pietro allorquando  piove si presenta un enorme disagio dovuto dagli allagamenti sulla piazza e nella chiesa, una situazione che si trascina da tempo, senza alcuna soluzione per eliminare tale problema ,causando danni e disagi ai fedeli e al parroco, senza considerare i danni all’ edificio e agli oggetti sacri.
    L’ Amministrazione DI MURO (Articolo Freccia nel Fianco n° 1 del 20.12.2015) si preoccupava di riqualificare la Città di Santa Maria Capua Vetere con una serie di Opere Pubbliche, tra queste anche la sistemazione di Piazza San Pietro  - LAVORI DI RIFACIMENTO PIAZZA SAN PIETRO  IMPORTO FINANZIATO: Euro 150.000,00 oltre a provvedere alla programmazione con finanziamenti delle seguenti opere:


1.     RESTAURO CONSERVATIVO DELL’ARCO ADRIANO. SISTEMAZIONE DEL TRATTO DI VIA APPIA TRA ANFITEATRO ED ARCO ADRIANO
                RICHIESTA FINANZIAMENTO Euro 2.470.698,58

2.     PROGETTO DI ASILI NIDO PER BAMBINI DA 0 A 36 MESI IN VIA ALBANA 107
              TOTALE DEL FINANZIAMENTO:  Euro 699.438,18

3.    CAMPO SPORTIVO POLIVALENTE COPERTO IN VIA GIOTTO – RIONE IACP
               IMPORTO DEL FINANZIAMENTO : Euro 512.000

4.     PROGRAMMA DI RECUPERO URBANO COMPARTO C1 NORD OVEST –RIONE IACP   IMPORTO INTERVENTO: Euro 1.502.373,12

6.     RISTRUTTURAZIONE E AMMODERNAMENTO DEL PLESSO SCOLASTICO RIONE IACP
               IMPORTO FINANZIAMENTO EURO 700.000,00

7. RECUPERO STRUTTURALE E FUNZIONALE DELL' EDIFICIO DELLE SCUOLE ELEMENTARI"PRINCIPE DI PIEMONTE"
                IMPORTO FINANZIAMENTO Euro 2.330.000.00

La scellerata sfiducia all’ amministrazione  Di Muro interrompeva il procedimento a queste grandi opere pubbliche e per coloro che l’hanno voluta potrebbe imputarsi grave responsabilità politica causando sicuramente aumento di costi e perdita dei finanziamenti.
E’ da evidenziare,inoltre, è trascorso un anno dall’ insediamento di questa amministrazione e nessuna Opera Pubblica è partita, solo l’avvio del progetto delle rotonde i cui lavori si sono fermati e non si conoscono le ragioni per le quali si sono fermati, creando un grande disagio alla viabilità.  
E’ mai possibile che nessuno interviene, l’Assessore ai Lavori Pubblici cosa sta facendo da un anno a questa parte ? Cosa propone sulla programmazione per riqualificare questa  bellissima Città di Santa Maria Capua Vetere ? I progetti dell’Amministrazione Di Muro che fine hanno fatto ? Perché non sono ancora partiti ?

Santa Maria Capua Vetere, lì 1 Giugno 2017

Vice-Segretario organizzativo provinciale Vicario della DEMOCRAZIA CRISTIANA della provincia di CASERTA.
Ferdinando FUSCO




mercoledì 24 maggio 2017


25°  ANNIVERSARIO DELLA VISITA  DEL PAPA GIOVANNI PAOLO II A SANTA MARIA CAPUA VETERE

Oggi 24 Maggio 2017 ricorrono 25 anni della visita del  Papa  Giovanni Paolo II a Santa Maria Capua Vetere, tale visita avveniva in coincidenza con il XVI centenario del Concilio di Capua, l’importante assise dei vescovi tenutasi tra l’autunno del 291 e la primavera del 392, sul territorio dell’odierna S. Maria C.V.
Del Concilio capuano non si hanno copiosi documenti, ma ciò nonostante è possibile  affermare che si trattò di un evento particolarmente importante nella storia della Chiesa. Il Concilio capuano riaffermò anche il ruolo centrale dell’antica Capua ( odierna Santa Maria C.V. ) che da centro pagano si trasformò in caposaldo della cristianità. Non a caso la nostra Città prese il nome di Maria.
Sotto l’aspetto teologico il Concilio espresse due  dogmi essenziali per la fede, quali la divinità di Gesù Cristo e la verginità di Maria Santissima.
Dall’assise capuana partì anche una dura condanna del vescovo Bonoso secondo il quale Maria Santissima aveva avuto altri figli naturali.
Secondo alcune fonti storiche il Concilio di Capua si svolse nella basilica costantiniana e precisamente sull’area che attualmente ospita la chiesa di San Pietro.
A conferma di questa ricostruzione negli anni venti fu apposta una lapide nella chiesa di San Pietro in ricordo dell’importante avvenimento.
Secondo recenti studi, risulterebbe il concilio si sarebbe svolto, invece, in altra parte della Città e, precisamente, sull’area sulla quale oggi sorge la chiesa di Santa Maria delle Grazie.

Santa Maria Capua Vetere, lì 24 Maggio 2017

                      Ferdinando Fusco

sabato 20 maggio 2017




E’ passato quasi un anno e NULLA si vede all’orizzonte.

E’ trascorso quasi un anno dalla competizione elettorale a Santa Maria Capua Vetere ed il popolo sammaritano dava una compatta fiducia all’attuale amministrazione con la speranza di una rapida soluzione a tutte le problematiche che da oltre vent’anni sono ferme.
Certamente le difficoltà ci sono in ogni ente locale perché si va sempre ad ereditare tutto ciò che è rimasto sospeso dalle precedenti amministrazioni.
Nel caso di Santa Maria Capua Vetere, una buona parte degli amministratori di questa amministrazione sono già  conosciuti nelle precedenti amministrazioni e quindi hanno una buona visione dei  fatti e della realtà locale della città.
Ciò  fa capire che sono stati molto bravi a redigere un sostanziale programma elettorale, di profondo convincimento al popolo sammaritano, tant’è che il popolo ha risposto con una concreta fiducia.
Certamente un Sindaco che viene eletto con una grande vittoria, come è avvenuto a Santa Maria Capua Vetere, cerca in tutti i modi di concretizzare ciò che ha inteso proporre alla cittadinanza.
E’ deludente che è trascorso quasi un anno dall’insediamento della nuova amministrazione  ed in momenti così importanti in sede di Bilancio 2017/2019 non è stata fatta una politica programmatica economica commisurata in ogni settore, così come evidenziato dal Partito Democratico.
Tale comportamento non trova giustificazioni ed evidenzia una grande  responsabilità politica per la città e per i sammaritani.
Le varie commissioni  istituite sicuramente abbiano affrontato con responsabilità politica le varie problematiche  e si pensa anche che ci siano state delle proposte di attuazione programmatiche in ogni settore.
Non si capisce la causa di una carente programmazione economica nel Bilancio2017/2019 approvato in consiglio comunale. – Di chi è la responsabilità politica ?
Le risposte in POLITICA vengono date con i FATTI.
Sembra un ritornello ma vorremmo avere delle risposte:
  1. Campo Sorbo.
  2. Organizzazione dei i Servizi Sociali.
  3. Urbanistica - PUC (Piano Urbanistico comunale) dando una rapida e funzionale politica del territorio.
  4. Piano traffico.
  5. Piano commerciale ed attività produttive
  6. Cultura
  7. Sicurezza Urbana
  8. Ambiente
  9. Politiche sociali e sport
  10. Salute
  11. Tribunale
  12. Bilancio e programmazione economica

Santa Maria Capua Vetere, lì 20  Maggio 2017

Vice-Segretario organizzativo provinciale Vicario della DEMOCRAZIA CRISTIANA della provincia di CASERTA.
                                                                  Ferdinando FUSCO


giovedì 11 maggio 2017



SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE) - CITTA' DIMENTICATA


Ieri il governatore della Campania Vincenzo DE LUCA in visita ufficiale al Real Sito Belvedere di San Leucio faceva riferimento alle bellezze artistiche del casertano ed affermava che abbiamo in mano una miniera d’oro che non utilizziamo.
La Città di Santa Maria Capua Vetere è l’Antica Capua, dove  ci sono antichissime testimonianze di storia, cultura e di archeologia. ( l’Anfiteatro Campano, il Mitreo, Museo Archeologico dell’Antica Capua, ecc. ) bellezze artistiche che hanno bisogno di essere valorizzate  e migliorate nella loro pregiata conservazione al fine di incentivare il turismo e la riqualificazione della Città.
Nel Piano Operativo Complementare (POC) per i beni ed attività culturali per le annualità 2016/2017 venivano deliberati dalla Regione Campania 82 Milioni di euro per i monumenti e gli eventi culturali. All’interno del dettaglio dei finanziamenti c'erano la Reggia di Caserta, Belvedere, Acquedotto Carolino e Carditello (Real sito Borbonico). – NULLA PER LA CITTA’ DI SANTA MARIA CAPUA VETERE.
Le Associazioni sammaritane più volte hanno protestato tale dimenticanza ai  consiglieri regionali casertani della maggioranza BOSCO, OLIVIERO sensibilizzando anche quelli della minoranza ZINZI, a nulla è servito.
Ci sono queste rappresentanze istituzionali nella Regione Campania che dovrebbero preoccuparsi del nostro antico territorio per valorizzarlo ed       ottenere risorse finanziarie necessarie ai monumenti ed eventi culturali quale miniera d’oro (come afferma il Governatore DE LUCA) purtroppo non possiamo valorizzare le nostre bellezze artistiche nella loro interezza per inerzia di chi ci rappresenta.

Santa Maria Capua Vetere, 11 Maggio 2017

Il vice-segretario organizzativo vicario provinciale di Caserta della Democrazia Cristiana
Ferdinando Fusco

sabato 29 aprile 2017



CITTA' DI SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE)
APPROVAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE  2017/2019

Il Consiglio Comunale di Santa Maria Capua Vetere  ha approvato il Bilancio di Previsione 2017/2019 con una maggioranza solidale, compatta, rappresentando la compagine vittoriosa del 5 Giugno 2016.

Sembrerebbe che i rappresentanti dell'opposizione hanno definito il bilancio nient'altro che un ‘copia-incolla' di quanto fatto in passato. In altre parole risulterebbe fatta la Politica della “Lavandaia” prendendo lo stesso “lenzuolo” e stenderlo al sole.

 L’articolo del 22.04.2017 su Caserta – Focus – riporta Carlo Russo “smonta” la crisi: “dimostreremo con PUC e bilancio la nostra compattezza”. A tal proposito si vorrebbe capire se la “compattezza” politica sarebbe supportata da una condivisione di idee e proposte per il bene della città e dei sammaritani oppure per mantenere retta una maggioranza di consiglieri  ed andare avanti con inerzia ? Al riguardo è passato quasi un anno dalla competizione elettorale ( 5 Giugno2016) e tutto risulterebbe fermo.

Il Dup (Documento Unico di Programmazione)  dovrebbe contenere un programma in ogni settore, con uno studio di fattibilità per colmare eventuali carenze per portare alla normalità tutti i servizi alla città ed ai sammaritani. Su tale importante documento si spera che ci siano elementi da attuare un serio rinnovamento di programmazione e di funzionalità politico-amministrativa della Città.

Si osserva che la “compattezza politica” che è stata dimostrata ai sammaritani in questo momento di approvazione del bilancio bisognerebbe mantenerla nel tempo, ogni giorno, per attuare quello che è stato approvato e programmato.

Ricordo che nell’Anno 2015 (Amministrazione Di Muro) veniva programmata e riqualificata la  CITTA'  DI  SANTA MARIA CAPUA VETERE  con numerose Opere Pubbliche, le  quali non ebbero mai inizio per la scellerata sfiducia all’Amministrazione.
L’ articolo n° 1 della Freccia nel Fianco del 20.12.2015 pubblicava tutte le opere pubbliche programmate per la riqualificazione delle Citta’ di Santa Maria Capua  Vetere (Ce),  la cui realizzazione avrebbe dato un nuovo assetto funzionale  della città oltre un  vantaggio economico ed occupazionale alla collettività.
La scellerata sfiducia all’ amministrazione  Di Muro interrompeva il procedimento a queste grandi opere pubbliche e per coloro che l’hanno voluta potrebbe imputarsi grave responsabilità politica causando sicuramente aumento di costi e perdita dei finanziamenti.
La causa è imputabile alle  “mele marce”. Coloro che  il popolo gli ha dato il potere di amministrare e non sanno amministrare. Coloro che non hanno le capacità di assumersi le responsabilità ma sono bravi a mettere zizzania non portando un risultato.


LE OPERE PUBBLICHE PROGRAMMATE
PROGRAMMAZIONE  RIQUALIFICAZIONE  CITTA'  DI  SANTA MARIA CAPUA VETERE MAI PARTITA PER LA SCELLERATA SFIDUCIA  ALL'AMMINISTRAZIONE DI MURO. ( Articolo Freccia nel Fianco n° 1 del 20.12.2015) 


  •     RESTAURO CONSERVATIVO DELL’ARCO ADRIANO. SISTEMAZIONE DEL TRATTO DI VIA APPIA TRA ANFITEATRO ED ARCO ADRIANO
                RICHIESTA FINANZIAMENTO Euro 2.470.698,58

  • PROGETTO DI ASILI NIDO PER BAMBINI DA 0 A 36 MESI IN VIA ALBANA 10
              TOTALE DEL FINANZIAMENTO:  Euro 699.438,18


  • CAMPO SPORTIVO POLIVALENTE COPERTO IN VIA GIOTTO – RIONE IACP
               IMPORTO DEL FINANZIAMENTO : Euro 512.000

  • PROGRAMMA DI RECUPERO URBANO COMPARTO C1 NORD OVEST –RIONE IACP   IMPORTO INTERVENTO: Euro 1.502.373,12

  •   LAVORI DI RIFACIMENTO PIAZZA SAN PIETRO
                IMPORTO FINANZIATO: Euro 150.000,00

  • RISTRUTTURAZIONE E AMMODERNAMENTO DEL PLESSO SCOLASTICO RIONE IACP
               IMPORTO FINANZIAMENTO EURO 700.000,00

  • . RECUPERO STRUTTURALE E FUNZIONALE DELL' EDIFICIO DELLE SCUOLE ELEMENTARI"PRINCIPE DI PIEMONTE"
                IMPORTO FINANZIAMENTO Euro 2.330.000.00



Santa Maria Capua Vetere, lì 29 Aprile 2017.


Vice-Segretario organizzativo provinciale Vicario della DEMOCRAZIA CRISTIANA della provincia di CASERTA.
Ferdinando FUSCO

Caino e Abele

Da Baudelaire "I fiori del male" la poesia "Caino e Abele"

Dioscuro...

Abbiamo parlato più volte dei "Fiori del Male" di Baudelaire, ma ci sono dei versi che hanno sempre attirato la mia attenzione, sono le razze di Caino e Abele.
Sono metafore delle tipologie di umanità che adottano rispettivamente modi di esistere opposti.
Chi vive nella religione e nella prosperità, appagato dall'appoggio della divinità e della sua coscienza, contro chi vive l'umanità nella sua essenza più carnale, asseconda i suoi istinti e ne è condannato. Contadini contro cacciatori, santità contro umanità, ricchezza contro povertà, beatitudine contro dannazione.
Si parla di razze, quindi non c'è scelta. Voi siete più Caino o Abele? :)

Caino e Abele

Razza d'Abele, dormi, bevi e mangia:
con che compiacimento ti sorride Dio!

Razza di Caino, striscia
nel fango e muori miserabile!

Razza d'Abele, il tuo sacrificio
accarezza il naso ai Serafini!

Razza di Caino, il tuo supplizio
potra mai avere fine?

Razza d'Abele, guarda prosperare
II tuo bestiame e le tue semine!

Razza di Caino, le tue viscere
urlano di fame come un vecchio cane!

Razza d'Abele, scaldati il ventre
al focolare patriarcale!

Razza di Caino, trema di freddo
nel tuo antro, povero sciacallo!

Razza d'Abele, ama e prolifica!
Anche il tuo oro si moltiplica!

Razza di Caino, guardati
dalle grandi brame, cuore ardito!

Razza d’Abele, tu cresci e ti pasci
come le cimici dei boschi!

Razza di Caino, trascina per le strade
la tua famiglia disperata!

Razza d'Abele, la tua carogna
ingrasserà la fumante terra!

Razza di Caino, il tuo compito
non è ancora finito!

Razza d'Abele, vergognati!
II ferro e vinto dallo spiedo!

Razza di Caino, sali al cielo
e scaraventa sulla terra Dio!

C. Baudelaire
Le Fleurs du Mal

Johnny:
Io sono molto più Abele, mi hanno già ucciso diverse volte....

Goethe:
Io sono Abele con Caino.
E sono Caino con Abele.

Intelligenti Pauca

CITAZIONE DI SAN FRANCESCO DI SALES

PAROLE DI SAN FRANCESCO DI SALES PER I FALSI FARISEI DI ALCUNE PARROCCHIE DELLA DIOCESI DI CAPUA

“NON ACCONTENTARTI DI ESSERE POVERO COME I POVERI, MA SII PIU’ POVERO DEI POVERI, VA A SERVIRLI QUANDO GIACCIONO A LETTO INFERMI E DEVI SERVIRLI CON LE TUE PROPRIE MANI.

QUESTA SERVITU’ E PIU’ GLORIOSA DI UN REGNO”.

CITAZIONE DEL GIORNO

MA COME CALZA BENE PER QUESTA CITTA'!
PROBABILMENTE AVEVA SOGGIORNATO PER UN PERIODO DI TEMPO A S MARIA…


cavalli

cavalli

BIAGIO MARIA DI MURO

RISPONDIAMO AL NUOVO CITTADINO C.DV.CHE DA QUALCHE MESE SI E’ TRASFERITO DAL LAZIO IN CAMPANIA E PRECISAMENTE A S.MARIA CAPUA VETERE IN VIA GALATINA CHE CI HA CHIESTO CHI ERA IL SINDACO DELLA CITTA’.

BIAGIO MARIA DI MURO

BIAGIO MARIA DI MURO

BIAGIO DI MURO

TI RIMETTO LA FOTO DI BIAGIO DI MURO E UNA PARTE DEL SUO CURRICULUM VITAE

BIAGIO DI MURO SI E’ LAUREATO, IL 30/10/1995, CON 110 E LODE IN ARCHITETTURA PRESSO L’UNIVERSITA’ DI NAPOLI, CON UNA TESI SPERIMENTALE IN SCIENZE DELLE COSTRUZIONI ED E’ ISCRITTO ALL’ORDINE DEGLI ARCHITETTI DELLA PROVINCIA DI CASERTA AL N. 872.

SVOLGE UNICAMENTE LA LIBERA PROFESSIONE ED HA LO STUDIO IN S.MARIA C.V., AL CORSO ALDO MORO N.73

E’ABILITATO AL COORDINAMENTO DI SICUREZZA – D.LGS.494/96 – CON ATTESTATO DI CORSO RILASCIATO DALL’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II, A CURA DEL CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI RICERCHE L.U.P.T. DAL 24 NOVEMBRE 1997.

HA PARTECIPATO AL GRUPPO DI RICERCHE SUL TEMA “STABILITA’ DELLE TORRI IN MURATURA” ORGANIZZATO DALL’ISTITUTO DI “COSTRUZIONE DELLA FACOLTA’ DI ARCHITETTURA” – UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI NAPOLI, FEDERICO II.

E’ COLLABORATORE DELLA III AREA DI RICERCA “PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI” L.U.P.T. – LABORATORIO DI URBANISTICA E PIANIFICAZIONE TERRITORIALE DELL’UNIVERSITA’ FEDERICO II DI NAPOLI, FACOLTA’ DI ARCHITETTURA.

E’ MEMBRO DELL’AREA DI RICERCA “PROGETTAZIONE URBANA, AMBIENTALE E DEL RECUPERO E VALORIZZAZIONE DEI BENI STORICI, ARCHITETTONICI, ARCHEOLOGICI E PAESAGGISTICI” DEL CENTRO DI RICERCA L.U.P.T. DELL’UNIVERSITA’ FEDERICO II DI NAPOLI FACOLTA’ DI ARCHITETTURA – DIRETTORE PROF. FRANCO MARINIELLO.

HA SEMPRE AVUTO UN FORTE LEGAME CON LA POLITICA ATTIVA, ESSENDO FIGLIO DI NICOLA DI MURO, IL QUALE FIN DAL 1956 E’ ESPRESSIONE DELLA DEMOCRAZIA CRISTIANA, PRIMA A LIVELLO COMUNALE I POI OLTRE AI CONFINI CITTADINI, FINO A DIVENTARE UOMO DI RIFERIMENTO DEL PARTITO AI PIU’ ALTI LIVELLI.

BIAGIO MARIA DI MURO FIN DALL’ADOLESCENZA HA POTUTO ASSORBIRE TUTTA L’ESPERIENZA POLITICA ED AMMINISTRATIVA, AVENDO AVUTO MODO DI FREQUENTARE ASSIDUAMENTE IL PARTITO.

PARTECIPA ALLA CONSULTAZIONE ELETTORALE AMMINISTRATIVA DEL 2002, CANDIDATO CON FORZA ITALIA, RIPORTANDO CIRCA 1000 VOTI DI PREFERENZE CONTRIBUENDO IN MODO DETERMINANTE DA FAR DIVENTARE FORZA ITALIA IL PRIMO PARTITO IN CITTA’.

DOPO NEL 2007 ASSUME LA CARICA DI VICE SINDACO, MA DOPO QUALCHE MESE NON ESITA A LASCIARE IL PRESTIGIOSO INCARICO QUANDO SI ACCORGE CHE CON LA DEFENESTRAZIONE DELL’ASSESSORE MARCIANO SCHETTINO VENIVANO TRADITI GLI IMPEGNI E LE PROMESSE SOTTOSCRITTE NEL PROGRAMMA ELETTORALE PRESENTATO AGLI ELETTORI.

DAL 2011 AL 2015 E’ STATO SINDACO DELLA CITTA’ DI S.MARIA CAPUA VETERE.

CAF

SERVIZIO CAF PRESSO LA NOSTRA SEDE IN C.SO ALDO MORO N.73 AVETE A DISPOSIZIONE UNA SERIE DI SERVIZI UTILI:

1. MODELLO ISEE

2. MODELLO ISEEU

3. BONUS E RIDUZIONE CANONE

4. TELECOM, GAS, ENERGIA, ACQUA

5. MODELLO RED

6. MODELLO 730

7. MODELLO 740

8. MODELLO ICI

9. ASSEGNI PER NUCLEO FAMILIARE

10. ASSEGNI DI MATERNITA’

11. MODELLO UNICO

12. ICRIC, ICLAV, ACCAS/PS

13. SOCIAL CARD

14. SUCCESSIONI

15. TRASMISSIONE TELEMATICA

16. CONTRATTI DI AFFITTO

17. MODELLO EAS



SERVIZI PROFESSIONALI:

1) CONSULENZA E ASSISTENZA LEGALE

2) CONSULENZA FINANZIARIA

3) CONSULENZA AZIENDALE

4) PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA

5) PRATICHE CATASTALI

6) ESECUZIONI E LAVORI CHIAVI IN MANO



SERVIZIO PATRONATO:

1. INVALIDITA’ CIVILE

2. ACCOMPAGNAMENTO

3. PENSIONI INPS – INPDAP

4. INFORTUNI SUL LAVORO

5. DISOCCUPAZIONE

6. RECUPERO CONTRIBUTI

7. MEDICINA LEGALE

8. LAVORO

9. FAMIGLIA

10. COLF E BADANTI

11. PRESTAZIONI ASSISTENZIALI

12. PREVIDENZA COMPLEMENTARE

13. IMMIGRAZIONE

STUDIO TECNICO DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA, PRATICHE CATASTALI ED URBANISTICHE, ARCHITETTURA PER INTERNI




ascolta la riscossa della città

CANZONE DI ANTOINE: QUALUNQUE COSA FAI TI TIRANO LE PIETRE.....

FINALMENTE!!

FINALMENTE!!
Clicca sull' immagine

Studio Legale

LAVORI PUBBLICI

PUBBLICHIAMO LE FOTO DELLE OPERE PUBBLICHE PER LE QUALI INIZIERANNO PRESTO I LAVORI .SALVO RITARDI DOVUTI ALLA SCELLERATA AZIONE DI SFIDUCIA CHE COMPORTERA' AUMENTO DI COSTI E PERDITE DI FINANZIAMENTI

RECUPERO STRUTTURALE E FUNZIONALE DELL' EDIFICIO DELLE SCUOLE ELEMENTARI "PRINCIPE DI PIEMONTE"

IMPORTO FINANZIAMENTO

euro 2.330.ooo,oo

SCUOLA PRINCIPE DI PIEMONTE

SCUOLA PRINCIPE DI PIEMONTE

LAVORI PUBBLICI

PUBBLICHIAMO LE FOTO DELLE OPERE PUBBLICHE PER LE QUALI INIZIERANNO PRESTO I LAVORI .SALVO RITARDI DOVUTI ALLA SCELLERATA AZIONE DI SFIDUCIA CHE COMPORTERA' AUMENTO DI COSTI E PERDITE DI FINANZIAMENTI

RISTRUTTURAZIONE E AMMODERNAMENTO DEL PLESSO SCOLASTICO RIONE IACP

IMPORTO FINANZIAMENTO

EURO 700.000,00

IACP

IACP

lavori pubblici

PUBBLICHIAMO LE FOTO DELLE OPERE PUBBLICHE PER LE QUALI INIZIERANNO PRESTO I LAVORI SALVO RITARDI DOVUTI ALLA SCELLERATA AZIONE DI SFIDUCIA CHE COMPORTERA' AUMENTO DI COSTI E PERDITE DI FINANZIAMENTI

RIFACIMENTO PIAZZA SAN PIETRO

IMPORTO FINANZIATO:

euro 150.000,00

piazza San Pietro

piazza San Pietro

lavori pubblici

PUBBLICHIAMO LE FOTO DELLE OPERE PUBBLICHE PER LE QUALI INIZIERANNO PRESTO I LAVORI SALVO RITARDI DOVUTI ALLA SCELLERATA AZIONE DI SFIDUCIA CHE COMPORTERA' AUMENTO DI COSTI E PERDITE DI FINANZIAMENTI

PROGRAMMA DI RECUPERO URBANO COMPARTO C1 NORD OVEST – RIONE IACP

IMPORTO INTERVENTO:

euro 1.502.373,12

IACP

IACP

lavori pubblici

PUBBLICHIAMO LE FOTO DELLE OPERE PUBBLICHE PER LE QUALI INIZIERANNO PRESTO I LAVORI .SALVO RITARDI DOVUTI ALLA SCELLERATA AZIONE DI SFIDUCIA CHE COMPORTERA' AUMENTO DI COSTI E PERDITE DI FINANZIAMENTI

REALIZZAZIONE DI UN CAMPO SPORTIVO POLIVALENTE COPERTO IN VIA GIOTTO – RIONE IACP

IMPORTO DEL FINANZIAMENTO :

euro 512.000

iacp

iacp

arco adriano

PUBBLICHIAMO LE FOTO DELLE OPERE PUBBLICHE PER LE QUALI INIZIERANNO PRESTO I LAVORI .SALVO RITARDI DOVUTI ALLA SCELLERATA AZIONE DI SFIDUCIA CHE COMPORTERA' AUMENTO DI COSTI E PERDITE DI FINANZIAMENTI

RESTAURO CONSERVATIVO DELL’ARCO ADRIANO. SISTEMAZIONE DEL TRATTO DI VIA APPIA TRA ANFITEATRO ED ARCO ADRIANO

RICHIESTA FINANZIAMENTO

Euro 2.470.698,58

arco adriano

arco adriano

villetta l.sturzo

PUBBLICHIAMO LE FOTO DELLE OPERE PUBBLICHE PER LE QUALI INIZIERANNO PRESTO I LAVORI .SALVO RITARDI DOVUTI ALLA SCELLERATA AZIONE DI SFIDUCIA CHE COMPORTERA' AUMENTO DI COSTI E PERDITE DI FINANZIAMENTI

PROGETTO PER LA VILLETTA TEMPO LIBERO ALLA VIA L. STURZO

RICHIESTA DI FINANZIAMENTO:

euro 127.000,00

villetta l. sturzo

villetta l. sturzo

asilo nido

PUBBLICHIAMO LE FOTO DELLE OPERE PUBBLICHE PER LE QUALI INIZIERANNO PRESTO I LAVORI .SALVO RITARDI DOVUTI ALLA SCELLERATA AZIONE DI SFIDUCIA CHE COMPORTERA' AUMENTO DI COSTI E PERDITE DI FINANZIAMENTI

PROGETTO DI ASILI NIDO PER BAMBINI DA 0 A 36 MESI IN VIA ALBANA 107

TOTALE DEL FINANZIAMENTO:

euro 699.438,18

asilo nido

asilo nido

PERDONA LORO......

Padre perdona loro! Perché li hai accecati? Perché hai tolto loro la memoria? Forse perché non credono più in Te? Padre perdonali! Tu sei un Dio buono: essi non sanno quello che fanno.... Non ricordano quando Tu mandasti loro la manna dal cielo e tutti sopravvissero e trovarono la terra promessa. Oggi li vuoi punire perché hanno troppo peccato? È per questo che la nuova manna tarda ad arrivare? Se sono ancora scettici e sono ancora cristiani se lo facessero spiegare dal loro parroco. Se poi sono degli assatanati, arrabbiati, solo perché credono di essere degli unti dal Signore, e solo perché sono stati abituati a credere di essere dei privilegiati, dimenticando i comandamenti che Dio diede a Mosè, allora fanno bene a pregare il vitello d'oro. E fanno bene a servire il vitello casalese sempre presente e che è stato causa del saccheggio sammaritamo e della chiusura delle industrie e la conseguente fine del lavoro, del commercio e delle possibilità di dare da bere agli assetati. Ma Tu Signore, nella Tua Infinita Bontà, Perdonali.....

NON CI SIAMO LIBERATI DI TUTTI MA RESTERANNO ALL'OPPOSIZIONE

NON CI SIAMO LIBERATI DI TUTTI MA RESTERANNO ALL'OPPOSIZIONE